Quando la Gnoma sembra {solo sembra} grande


{Piccolo spaccato di vita gnomesca}
Ieri, lo Gnomo e’ andato a prendere la Gnoma all’asilo.
Mentre la sottoscritta, ormai piu’ larga che alta, si riposava a casa, per qualche ora.
Ovviamente, complice la gravidanza, la fame incombeva, e, come ultima mania dello Gnomo, a casa abbiamo uno stock di panettoni e pandori tali da poter tranquillamente arrivare a Natale prossimo senza sentirne la mancanza, mi sono fatta una fetta di panettone con sopra una buona dose di topping al cioccolato, giusto per renderlo piu’ digeribile!
Come ogni persona normale, mangiando la cioccolata mi sono rimaste delle traccie del misfatto agli angoli della bocca.
Quando la Gnoma e’ tornata a casa, mi ha abbracciato, mi ha baciato e poi mi ha scrutato con sguardo attendo, socchiudendo gli occhi.
“Mamma, coccolato?”
“No amore!”
(ovviamente non conscia di essere marchiata!)
Lei, senza proferire alcuna parola, mi ha avvicinato il suo piccolo dito alle labbra, ha sfregato la macchia, si e’ portata il dito alla bocca e’ ha sentenziato “mamma, si, coccolato!”.
A quel punto non potevo fare altro che scoppiare in una fragorosa risata e lei con me.
Alle volte i nostri figli sono piu’ grandi di noi!
Oppure siamo noi che ci vogliamo sentire bambini come loro!

Annunci

2 thoughts on “Quando la Gnoma sembra {solo sembra} grande

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...