Come crescono i nostri figli


Alle volte ti devi fermare. Metterti seduta e fare un piccolo bilancio. Giusto per recuperare la tua serenità.
Ecco il mio piccolo bilancio, al giro di boa dei trenta.
Le mie figlie: le mie Gnomette. La “grande” ormai lanciata verso il mondo dei grandi, a scuola non è più tra i bimbi più piccoli, e finalmente ha coronato il sogno di diventare come Angelina Ballerina, scarpette e tutù compresi! La “piccola” esplora finalmente il mondo con i suoi piedini e le sue gambette, sicura quasi sempre, provate voi a fermarla!
Me stessa: esattamente, me stessa, perché loro crescono ma anche la mamma cresce con loro, divento ogni giorno più consapevole delle mie possibilità e potenzialità, arrivando alla consapevolezza che la nostra vita va vissuta anche come ricerca di se stessi, non necessariamente annaspando in questa ricerca, ma vivendola come una parte importante di noi stessi.
La mia famiglia allargata: alle volte penso che preoccuparsi delle persone che conosci poco o addirittura pochissimo sia sciocco, ma solo quando gli altri me lo fanno notare. Credo invece che se ognuno di noi guardasse più spesso fuori da se, questo nostro sarebbe migliore. La mia famiglia è allargata. E a me piace così!

Spesso si dice: quanto tempo è passato, come siamo invecchiati.
Per me non è così. Ma: come siamo cresciuti. I nostri figli e noi.

20131003-093513.jpg

Dobbiamo imparare a goderci la vita per tutto ciò che ci dà, le cose grandi, ma soprattutto le cose piccole, le piccole gioie e tesori che si posso scovare ogni giorno, nei piccoli momenti che passiamo assieme alle persone a cui vogliamo bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...