Giochiamo al Mulino. Ovvero come evitare di mangiare l’olio di palma.


{di Chef Maionchi – @chefmaionchi}

Sembra un racconto ma non è così.
Io e le bambine , sdraiati sul divano, stavamo guardando “Marsha e l’Orso” quando durante la pausa pubblicitaria passa lo spot dei Biscotti Nascondini della Mulino Bianco e la più grande mi dice: “Papà me li compri?” Io ingenuamente stanco, dopo ore di lavoro, gli dico: “Si principessa , domani mattina andiamo a fare la spesa e li compriamo”. In questo interviene la piccola che indicando la tv ci dice, cito testualmente : “Ma c’è Olio di Palma li…nei biscotti, Papino?”. Ed io : “Amore, non lo so!” e lei, semplicemente “Allora leggi..pecchè io sono un po’ piccola”.

Bene, cerco su internet e sul sito ufficiale trovo gli ingredienti. La grande in attesa del risultato, in eccitazione come in attesa dell’ultimo numero della lotteria, mi chiede: “Beh, allora c’è?”, riferendosi all’Olio di Palma. Avrei dovuto mentire? Ho detto semplicemente la verità. “Si amore, c’è l’Olio di Palma” lei allora, “Uffa che noia, lo mettono dappertutto, non si fa così”.
Ma i bambini hanno sempre una soluzione. “Dai Papà perché non c’è li fai Tu?, Facciamoli a casa assieme” ed io “Va bene, domani li facciamo” e lei “Papà, ma perché non adesso, metti tutto nella macchina, ci vuole un attimo”. Lei per macchina intende la planetaria. La scena è stata divertente perché le due sorelle si sono guardate e mi hanno fatto il mussato e gli occhietti, per convincermi ad alzarmi dal divano e mettermi nuovamente a cucinare.
Cosa ho fatto? Semplice, ho preso uova, farina, burro, zucchero e limone e ho fatto una pasta frolla leggera, una parte di questa unita a cacao amaro. Beh tutti e tre assieme abbiamo ricreato i Nascondini, fatti in casa. Buoni, semplici e sopratutto senza grassi idrogenati ne grassi vegetali come Olio di Palma ne conservanti. Un ora di tempo, divertente e genuina, che ha reso felice le bambine ma anche il Papà.
Basta davvero poco.

Ecco come realizzarli:
Tempo : 1 h, 10” Circa
Difficoltà : Semplice

Per la Base :
500 gr di Farina “0”
150 gr di Zucchero
150 gr di Burro
3 Uova
Vaniglia

Per il composto interno

300 Gr di Base di Pasta Frolla precedentemente preparata
Cacao Magro ( senza zucchero ) 30 gr
Processo con la Planetaria – 3 minuti
1) “ Kicthen Aid o Kenwood” Lavorare assieme uova, zucchero e vaniglia fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere la farina e infine in burro ammorbidito. Lavorare a media velocità fino alla composizione di una massa omogenea ma molto fluida. Usare il gancio per impasti morbidi ( Per capirci non quello per la pasta da pizza , ovvero il gancio, ne la frusta). Togliere il composto dalla planetaria e lavoare a mano con una manciata di farina per creare una palla.

2) Mettere in frigo per 10 min

3) Accendere il forno e portarlo a temperatura 180° Ventilato ( 200° Statico o Gas, raggiunta la temperatura portare l’indicatore di temperatura a 180° )

4) Togliere la base dal frigo e dividerla in proporzione 1/3 per il composto interno a base di cacao. Riporgere in frigo i 2/3 di pasta frolla, mentre iniziamo a lavorare la basta con cacao magro, fino ad ottenere un composto omogeneo.

5) Con la pasta frolla che avremmo tolto da frigo, creiamo delle sfoglie alte circa 3mm e larghe 9 cm
6) Con la pasta frolla al Cacao creare un salatino , lungo quanto la sfoglia , largo circa 1,5 cm alto circa 1 cm


7) Riporre la pasta frolla al cacao sulla metà della pasta frolla base, lato sinistro.

8) Prendere la pasta frolla lato destro , ricoprire la parte di cacao, ricongiungendo la parte destra con la sinistra. Con il matterello, creare una lieve pressione facendolo roteare dall’inizio alla fine del composto realizzato.

9) Con un coltello togliere la parte in eccesso di pasta frolla nel lato sinistro. Tagliare la cima e il fondo del biscotto


10) Con una forchetta incidere il biscotto con una linea retta partendo dal fondo fino alla cima, per ricreare l’effetto onde tipico del biscotto Nascondini.
11) Ora tagliare i biscotti partendo da 1 cm dal fondo, dovranno essere lunghi circa 3-4 cm


12) Riporre su teglia con carta da forno e infornare per circa 30 min, fino ad ottenere la colorazione dorata classica del biscotto. Lasciar riportare per un ora prima di consularlo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...