Qualche secondo di sfogo….


Ci sono quei giorni in cui mi sembra che il mondo vada avanti senza di me, che io non riesca a stargli dietro o che lui non voglia che io partecipi al suo fluire.

Sono quei giorni in cui hai dormito male. Ti senti uno schifo. Qualsiasi cosa tu ti metta ti sembra uno straccio. Vorresti rimetterti a dormire, cadendo nell’oblio di un sonno profondo. Eppure hai dei doveri. Ci sono delle persone che dipendono da te per mangiare, vestirsi. Sei mamma. Ma sei anche un essere umano.

I ritmi che teniamo mi devastano. Qualche volta mi sento svuotata di me stessa, senza forze necessarie per alzarmi…. E la solita tazza di caffè non serve, non servono neppure gli abbracci e i baci delle mie figlie.

Qualche volta anche se vogliamo essere supermamme, siamo semplicemente esseri umani.