Ricordi di bambina, con gli occhi nel cuore. 


Passeggiando nella campagna romana una sera di luglio… Tesori nascosti, ricordi di un’altra epoca, di quando tua bisnonna puliva le lumache in quelli che a te bambina sembravano enormi pentoloni… Ricordi di quando la tua famiglia era diversa da quella che hai ora, di persone che ora non ci sono più, di quelle che hanno deciso di lasciarti e di quelle che non lo avrebbero mai voluto, ma non hanno potuto scegliere, di coloro che ci sono ancora, anche se qualche volta non si ricordano di te. Una immagine può dire molto o non dire nulla. Tutto sta a chi guarda.